Loading
Sesso: quanto contano i preliminari?

Sesso: quanto contano i preliminari?

preliminari sono sopravvalutati o davvero rivestono un'importanza fondamentale per una buona intesa sessuale? Diciamo che la risposta sembra piuttosto complessa.

Innanzitutto, è da sfatare il mito che associa a una lunga durata del rapporto sessuale, una migliore qualità dello stesso. Secondo il Journal Sexual Medicine, un rapporto sessuale dovrebbe durare mediamente dai 3 ai 13 minuti.

Dunque, le tanto menzionate "ore e ore" di rapporto non sarebbero indice di certa soddisfazione sessuale. Anzi, una ricerca condotta dalla Society for Sex Therapy and Reserch di Washington afferma che un rapporto superiore ai 13 minuti rischierebbe addirittura di annoiare il partner.

Certo è che i preliminari restano un passaggio importante per scaldare l'atmosfera ma, soprattutto, per sperimentare la complicità e l'intesa di coppia giocando e stimolando le rispettive fantasie.

QUESTIONE DI INTESA

Esistono coppie che possono ritenersi soddisfatte anche senza indugiare in preliminari e altre che, invece, hanno bisogno di un "prima" più lungo e accurato. I preliminari sono quanto di più soggettivo possa esistere all'interno della coppia.

Perché i preliminari siano funzionali a un rapporto sessuale più soddisfacente, è importante che rispettino il desiderio di entrambi i partner e, affinché ciò sia possibile, è necessario imparare a confidarsi e puntare sulla complicità. Essere complici è, infatti, il primo preliminare essenziale alla coppia per una vita sessuale felice. 

PRELIMINARI PER LUI

Quali sono i preliminari più apprezzati dagli uomini? Anche in questo caso, non si può generalizzare ma esiste una tendenza comune riguardo allepreferenze maschili. Tendenza che è, in parte, prettamente "fisica" e, in parte, culturale e/o emotiva.

Tra i preliminari più apprezzati dall'uomo, al primo posto troviamo il sesso orale (fellatio) e le carezze concentrate soprattutto sulle zone erogene maschili: petto, capezzoli, testicoli e....alluci.

Anche ascoltare le fantasie erotiche della partner e guardarla mentre si spoglia, sono due preliminari particolarmente amati dagli uomini.

PRELIMINARI PER LEI

Quali sono i preliminari preferiti dalle donne? Innanzitutto, è bene precisare che non tutte le donne amano i lunghi preliminari, come si tende spesso a pensare. Tra i preliminari più amati dalla donna, si annoverano le stimolazioni delle zone erogene femminili: capezzoli, clitoride, ginocchia, interno cosce, glutei...

Per quanto riguarda il sesso orale, non tutte le donne amano il cunnilingus. Anzi, per alcune è quasi fastidioso. Mentre per altre è il preludio più bello alrapporto sessuale vero e proprio, o addirittura rappresenta la migliore alternativa allo stesso. In questi casi, quindi, diventa cruciale la possibilità di confidarsi e di esprimere al partner i desideri e le inclinazioni sessuali senza vergogna né reticenze.

BACIO

Per il Kamasutra, testo principe dell'arte di amare, il bacio è uno dei preliminari più importanti ed erotici che esistano. Il Kamasutra identifica addirittura 11 tipi diversi di bacio, da quello fremente al bacio "agganciato".

Il bacio, al contempo, è anche la prima cartina al tornasole per valutarel'intesa e l'intimità di coppia. Per questi motivi, è essenziale imparare o re(imparare) a baciarsi. Anche, e soprattutto, se la coppia è datata.

Il Kamasutra consiglia, a tal proposito, di imparare a rilassare adeguatamente i muscoli della faccia e della bocca.

preliminari sono sopravvalutati o davvero rivestono un'importanza fondamentale per una buona intesa sessuale? Diciamo che la risposta sembra piuttosto complessa.

Innanzitutto, è da sfatare il mito che associa a una lunga durata del rapporto sessuale, una migliore qualità dello stesso. Secondo il Journal Sexual Medicine, un rapporto sessuale dovrebbe durare mediamente dai 3 ai 13 minuti.

Dunque, le tanto menzionate "ore e ore" di rapporto non sarebbero indice di certa soddisfazione sessuale. Anzi, una ricerca condotta dalla Society for Sex Therapy and Reserch di Washington afferma che un rapporto superiore ai 13 minuti rischierebbe addirittura di annoiare il partner.

Certo è che i preliminari restano un passaggio importante per scaldare l'atmosfera ma, soprattutto, per sperimentare la complicità e l'intesa di coppia giocando e stimolando le rispettive fantasie.

Articolo originale su starbene.it